Pasqua in camper: in Italia o in Europa?

Back to news

Non sai ancora dove andare a Pasqua in camper? Forse dovresti iniziare a pensare alla tua prossima vacanza con un po' di anticipo.

È vero che se decidi di fare un viaggio in camper è come avere una casa su ruote ma non dimenticare che spesso ci sono promozioni per Pasqua e i giorni festivi di primavera, quindi organizza per tempo la tua vacanza.

Collage con furgone (in alto), camper (al centro), camper (in basso) da FreewayCamper

Scegli innanzitutto il camper a noleggio adatto alle tue esigenze tra:


Dove andare per Pasqua in camper?

Non sai dove andare a Pasqua in camper? Ancora non hai deciso tra mare, montagna, lago o città d’arte? Lasciati ispirare con le nostre descrizioni qui di seguito e se ti può essere utile a sognare, dai un’occhiata ai diari di viaggio in camper dove trovi consigli interessanti e aneddoti divertenti.

⭐ In primavera goditi il risveglio della natura e le bellezze dei piccoli borghi magari portando con te la tua bicicletta. Può darsi che l’inverno dia i suoi ultimi colpi di coda a Pasqua ma speriamo di no. 🤞


Dove andare a Pasqua con il camper in Italia? Alla scoperta di luoghi autentici con antiche tradizioni

Le vacanze di Pasqua o i ponti di primavera offrono la possibilità di qualche giorno di vacanza ma non il tempo necessario per una vacanza troppo lunga, per cui l’Italia dei piccoli borghi in camper è un’ottima idea per 3—4 giorni (massimo una settimana) di relax.

Inutile dire che ci si potrebbe perdere ammaliati da tanta bellezza tra gli innumerevoli piccoli borghi.

⭐ Ricorda che in Italia al momento ci sono ben 98 comuni bandiera gialla secondo l’ACT (Associazione Campeggiatori Turistici d’Italia).

Pasqua è anche sinonimo di tradizioni, quindi se durante la vacanza vuoi assistere ai riti di Pasqua più conosciuti, dai un’occhiata regione per regione a quelli segnalati dal Touring Club.


Toscana in camper a Pasqua

Non sai cosa visitare in camper in Toscana a Pasqua al di fuori dei classici itinerari? Scopri luoghi più insoliti, magari nascosti, meno frequentati e per te forse nuovi.

VW Bulli tra i vigneti in Toscana, Italia

Lo sapevi che in Toscana è molto diffusa la geotermia che, se un lato crea spettacoli della natura, dall’altra ha incentivato l’attività geotermoelettrica soprattutto nella zona di Larderello, Radicondoli, Lago e Piancastagnaio? Se il tema ti affascina e vuoi approfondire, in Val di Cecina ti aspetta il museo della geotermia con soffione dimostrativo!

⭐Visita l’antico borgo etrusco di Pomarance, con una delle aree camper più belle d'Italia secondo il TCI: bandiera gialla ACT e bandiera arancione del TCI! 🤗

Se ti sposti in provincia di Grosseto, trovi Pitigliano, chiamata la piccola Gerusalemme, Sovana e Sorano che, costruiti scavando nel tufo, hanno una struttura urbana unica e inimmaginabile.

In direzione Arezzo, invece, trovi la Val di Chiana, famosa per l’allevamento delle chianine, appunto, e ottima occasione per gustarti una fiorentina di chianina a chilometro zero. 🥩🥩🥩

📍Anghiari (AR), ha un’ottima area camper consentita nel parcheggio della locanda del Castello di Sorci: imperdibile per abbinare cultura, natura e relax.

Merita una visita anche Sansepolcro (AR), nella Val Tiberina, piccolo borgo arroccato sulla collina che diede i natali a Piero della Francesca.

E se non puoi fare a meno di una sosta tra le colline del Chianti, goditi le bellezze dei borghi del gallo nero, magari in bicicletta.

⭐Conosci la differenza tra Chianti Classico e Chianti, oltre alle diverse zone di produzione? Differenti sono l’uvaggio (minimo 70% sangiovese nel Chianti e 80% nel Chianti Classico), la coltivazione, il titolo alcolometrico minimo, che per il Classico è almeno 12% vol. mentre per il Chianti è 10% vol., e le tempistiche di immissione sul mercato.

Che dire: goditi un buon bicchiere di Chianti Gallo Nero con salsiccia di cinghiale e pecorino stagionato in grotta come aperitivo e poi a te la scelta come proseguire! 🍷 🍷 🍷

CONSIGLIO: per assistere ad antiche tradizioni religiose in Toscana: al duomo di Firenze o in altri centri minori.


Puglia in camper a Pasqua

A Pasqua in Puglia in camper per goderti tutti i luoghi che ad esempio in estate, se vai al mare, non riesci a visitare. La Puglia non è solo mare ma anche cultura e storia: Bari, Lecce, Taranto, San Giovanni Rotondo, Castel Del Monte (patrimonio UNESCO) e la Puglia imperiale, la Magna Grecia e le Gravine.

VW Grand California sulla costa del mare in Puglia, Italia

Si sa che a Pasqua abbiamo tutti voglia di scampagnate nella natura e in Puglia tra masserie e agricampeggi non hai che l’imbarazzo della scelta per festeggiare una Pasqua come si deve all’insegna della buona tavola o per un week-end lungo alla ricerca di prodotti tipici da non perdere.

Allora da dove cominciare? Vedi un po' tu! Agnello, uova, paste, i sopatàue, le verdure crude tra cui cime di cicoria, finocchi, carote, cavolo rapa, sedano, ravanelli e fave novelle de quìzze, oltre ovviamente ai dolci sono i protagonisti indiscussi delle festività pasquali pugliesi.

📍Agricamper Torre Sabea di Gallipoli è aperto tutto l’anno con promo da ottobre a maggio. Docce calde e wi-fi gratuiti. Un vero resort in cui poter degustare prodotti tipici.

📍Agricampeggio Terre di Moro a Ugento (LE) per vivere un’esperienza autentica non solo dal punto di vista culinario ma anche naturalistico: si trova nelle campagne tra il Parco Regionale Litorale di Ugento in Salento e il Mar Ionio. La struttura promuove il progetto adotta un ulivo (consigliato nel periodo pasquale, no?) 😉

Durante la Settimana Santa puoi vivere la Puglia più autentica con le antiche tradizioni popolari che si tramandano da secoli ricche di forti emozioni.


Abruzzo in camper a Pasqua

Durante la Settimana Santa in Abruzzo ma in particolare a Sulmona con la Madonna che scappa, si celebra la Pasqua con tradizioni popolari molto suggestive.

Mercedes Marco Polo in Abruzzo, Italia

📍Area sosta camper Iapasseri a Sulmona (AQ) a 5 minuti dal centro. Consigliata per la posizione, la pulizia. Area sorvegliata con elettricità, camper service, docce calde.

L’Abruzzo è una di quelle regioni camper friendly tutta da scoprire, in cui le tue aspettative non rimarranno deluse, anzi al contrario, vorrai tornare anche in altri periodi dell’anno per conoscerne ogni angolo.

⭐Per l’occasione anziché concentrarti sulle proposte mare o montagna, potresti visitare i luoghi della fede, percorrendo magnifici itinerari tra abbazie, chiese, grotte e santuari immersi nella natura.


Sicilia in camper a Pasqua

La Sicilia in camper a Pasqua è un sogno che diventa realtà. Se hai il tempo necessario per un viaggio in Sicilia in camper in primavera:

  • non troverai così tanti turisti quanti in estate
  • la Sicilia è una regione camper friendly in cui poter fare anche libera (non ci stancheremo mai di ripetere: presta ATTENZIONE a tutti gli accorgimenti del caso!)
  • di solito le temperature sono molto gradevoli
  • puoi approfittare del fatto che è festa, ci sono belle giornate e puoi non pensare alla dieta e assaggiare tutte le specialità (e sono tante!) che incontrerai lungo il viaggio
  • non concentrandoti sul mare, avrai più tempo da dedicare alle bellezze architettoniche e naturalistiche dell’entroterra, alle città con i mercati e lo street food
  • in alcune città potrai assistere a rappresentazioni religiose vissute in maniera molto intensa
Costa del mare in Sicilia

⭐Segnaliamo i rituali dei Misteri a Trapani e le celebrazioni di Caltanissetta e Marsala, con la celebrazione del giovedì santo del Cristo morto con quadri scenografici seicenteschi. Da non perdere le processioni in città più o meno grandi: Piana degli Albanesi, San Fratello, Enna, Petralia Sottana.

Insomma potrai goderti la regione con tutte le sue bellezze in maniera più autentica, con più spensieratezza e meno stress.


Dove andare a Pasqua con il camper in Europa? Alla scoperta di nuove tradizioni antiche

Se non vuoi giocare in casa, spostati in Europa: le scelte per una Pasqua in camper non mancano di certo.

Potrai vivere nuove tradizioni e poi… secondo il detto Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi, sbizzarrisciti nella scelta della destinazione.


Vienna in camper a Pasqua

Tutta l’Austria merita una visita in camper ma se i giorni a tua disposizione non sono molti puoi limitarti a qualche tappa oppure puoi concentrarti direttamente sulla capitale.

In primavera le capitali europee si vestono di nuovi colori e le vacanze di Pasqua sono una buona occasione per visitare Vienna in camper.

Oltre ai parchi fioriti, potrai goderti le decorazioni pasquali e i vari mercatini. Ebbene sì a Vienna la città non si addobba solo a Natale ma anche a Pasqua e vale la pena non perdere questa occasione!

⭐ Meteo permettendo puoi goderti la città e i punti panoramici più famosi anche in bicicletta.

📍Reisemobil Stellplatz Wien è sempre l’area sosta consigliata per visitare la capitale austriaca


Provenza in camper in primavera

Buon cibo, ottimi vini e splendidi paesaggi sono motivi da non sottovalutare per approfittare di organizzare un viaggio in Provenza in camper in primavera.

VW Grand California davanti a un prato fiorito in Provenza

Ma se vuoi assistere a qualcosa di speciale non devi perderti la Feria di Arles che si svolge appunto nei giorni di Pasqua, quando il centro storico dell'antica città romana (patrimonio UNESCO), che ha ispirato Van Gogh, si trasforma.

L’evento ha una forte impronta spagnola con i tori della corrida nell’arena e nelle sfilate lungo le vie del centro dove si alternano spettacoli musicali e folkloristici accompagnati da street food e luna park.

CONSIGLIO: neanche a dirlo vista la portata dell’evento, prenota per tempo la tua piazzola in campeggio

📍Camping City a 10 minuti a piedi dal centro: l’ideale per visitare la città!


Slovenia in camper a Pasqua

La Slovenia in camper è una rivelazione per molti. Oltre al fatto che non è troppo lontana dall’Italia e quindi può essere una buona meta anche per i neofiti dei viaggi itineranti, ha molto da offrire: cultura, natura e ottimo cibo.

Organizzare una vacanza in Slovenia in camper a Pasqua è un’ottima soluzione per visitare le città in primavera: le temperature si alzano e bere un aperitivo in un dehors o sederti lungo le sponde di un fiume o di un lago ti aiuterà a rilassarti e a farti sentire veramente in vacanza!

Inoltre se viaggi a Pasqua avrai modo di vivere le antiche tradizioni e gustare le diverse specialità regionali preparate per l’occasione.


Spagna in camper a Pasqua

Per visitare la Spagna in camper avrai sicuramente bisogno di un po' di tempo ma il periodo pasquale è sicuramente l’ideale per visitare questo Paese.

Campervan 600 Moove nel villaggio ai piedi delle formazioni rocciose di Mallos de Agüero

La Semana Santa è l’evento pasquale più famoso al mondo: inizia la domenica delle Palme e termina il giorno di Pasqua. Le confraternite che organizzano l’evento lavorano tutto l’anno per la realizzazione di questo appuntamento imperdibile.

A Siviglia questo evento si celebra sin dal Cinquecento: sono previste 58 processioni con 50.000 figuranti come nazareni. Colori e suoni animano la città: i pasos, le pesanti immagini religiose trasportate a spalla dai costaleros, colorano la città, mentre le saetas, motivi flamenchi cantati a cappella dai balconi delle case, risuonano per le vie.

CONSIGLIO: se decidi di assistere alla Settimana Santa, affrettati a prenotare la tua piazzola in campeggio

📍Camping Villsom a Dos Hermanas con fermata del bus a 300 metri che porta in centro a Siviglia. Ideale per visitare la città.

In realtà ogni città ha le sue processioni per la Semana Santa, ovviamente ognuna diversa, unica e speciale, quindi puoi scegliere la località che preferisci.

Inoltre questo è anche il periodo dell’anno ideale da un punto di vista meteorologico per visitare le bellezze architettoniche dell’intero Paese. Che dire: non perdere l’occasione!


Pasqua in camper con bambini

L’arrivo della primavera con le vacanze di Pasqua e delle altre festività è spesso sinonimo di nuovi viaggi e avventure.

Se non l’hai mai fatto, perché non organizzi un viaggio on the road con i tuoi bambini? Non preoccuparti se sono ancora piccoli in quanto ci sono anche molti vantaggi:

  • le ore di luce in primavera aumentano
  • puoi stare a contatto con la natura
  • puoi fare giochi con i tuoi bambini che altrimenti non faresti
  • puoi visitare posti nuovi e approfittare delle attività proposte pensate esclusivamente per i più piccoli
  • in pochi giorni impareranno molto
  • il tuo stress sarà compensato da momenti di relax senza eguali
Bambino cammina su un prato fiorito davanti alla VW Grand California

Se vuoi avere qualche idea in più per una vacanza in camper con bambini in primavera, ti suggeriamo due mete facilmente raggiungibili da tutte le nostre sedi da nord a sud (Torino, Milano, Bassano del Grappa, Modena, Roma e perché no anche Cagliari e Sassari): la Toscana e le Marche.


Toscana in camper con bambini

È possibile viaggiare in Toscana in camper con i bambini grazie alle numerose proposte e alla scelta dei percorsi che comprendano tappe meno impegnative e più avvincenti per loro. Tra i punti di maggiore interesse per i bambini:

  • Vinci con la casa e il museo di Leonardo
  • San Galgano con la sua abbazia della spada nella roccia
  • Collodi con il parco di Pinocchio
  • la Val di Cornia con i numerosi ritrovamenti archeologici di epoca etrusca
  • il borgo medievale di Monteriggioni che si trova su una collina poco lontano da Siena, ancora circondato dalla cinta muraria del XIII secolo.

CONSIGLIO: fai la passeggiata sulla cinta muraria per godere di una vista ineguagliabile

⭐Si dice che queste mura siano state fonte d’ispirazione per la corona muraria simbolo delle città italiane nelle rappresentazioni dell’Italia turrita su monete e francobolli.


Marche in camper con bambini

Le Marche sono veramente una regione a misura di bambino sia al mare sia nell’entroterra, oltre che essere una regione che sostiene molto il turismo itinerante: che dire? Il connubio perfetto per trascorrere le vacanze di Pasqua o un week-end lungo in primavera in camper con bambini!

Nelle Marche molti sono i borghi bandiera gialla ACT e in molti casi puoi fare libera (presta comunque sempre molta attenzione e non dimenticare le regole del campeggio libero).

⭐Non perderti la rappresentazione del venerdì santo La Turba di Cantiano (il borgo è anche bandiera arancione del TCI!)


Viaggi organizzati e raduni di Pasqua in camper

Se non vuoi partire in solitaria, Pasqua è l’occasione giusta per unirti ad altri camperisti per qualche viaggio organizzato o per partecipare ai raduni per conoscere altri appassionati di camper con cui scambiare idee ed esperienze sui viaggi on the road.

Iscriviti per tempo a qualche gruppo per informarti sulle destinazioni e i trend del momento. Approfittane per iscriverti anche alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre offerte e i vantaggi di Freeway Camper.

Se non hai ancora macinato troppi chilometri con un van, camper o motorhome potrebbe essere l’occasione giusta per fare esperienza. Se ancora hai dubbi, consulta la nostra guida, le nostre FAQ o contattaci, saremo lieti di aiutarti.

Non aspettare l’estate, approfitta della primavera con la Pasqua, i giorni festivi e le belle giornate con la natura che rinasce, per organizzare una vacanza in camper e vivere nuove avventure.

Se hai scelto il tuo camper a noleggio e la tua destinazione, prepara la lista delle cose da portare con te e via!

Buoni chilometri dal team di Freeway Camper!

Back to news