Slovenia in camper per una vacanza top!

Back to news

Vuoi visitare la Slovenia in camper? Ottima idea! È possibile godere delle bellezze e delle specialità del Paese in ogni stagione anche se primavera e autunno sono le stagioni consigliate. Se vuoi avere qualche idea in più e seguire tutti gli aggiornamenti in tempo reale, lasciati ispirare dalla pagina ufficiale slovenia.info

Se ancora non hai deciso cosa vedere e dove andare, di seguito abbiamo preparato

  • una guida completa con tutte le risposte alle tue domande per affrontare al meglio il tuo viaggio in camper in Slovenia (anche se viaggi con il cane)

  • info su come sono i campeggi in Slovenia e le aree sosta per camper

  • un tour alla scoperta della Slovenia in camper: terme, cultura, storia, escursioni con consigli enogastronomici

campervan 540 l'Agile circondato da boschi e montagne in Slovenia


Slovenia in camper: tutti i vantaggi e info utili (anche se viaggi con il cane)

  • Dal 2004 la Slovenia è membro dell’Unione Europea e la moneta ufficiale è l’euro quindi non ci dovrebbero essere problemi con i documenti e gli acquisti.

  • Il 15% della popolazione circa parla italiano (soprattutto vicino al confine) e questo potrebbe facilitarti e rassicurarti molto.

  • La Slovenia in camper è il viaggio on the road perfetto anche per i principianti dei viaggi in camper in cerca di nuove emozioni e attrazioni poco lontano dall’Italia (se necessiti il soccorso stradale digita il 1987).

  • Come per altri Paesi europei e non, anche per la Slovenia devi acquistare il famoso bollino per viaggiare sulle autostrade prima di entrare nel Paese a apporlo sul mezzo (la rete autostradale è molto buona).

  • Rispetta ovviamente le regole del Paese e il Codice della strada e in particolare i limiti di velocità: 130 Km/h in autostrada, 110 Km/h sulle superstrade, 90 Km/h sulle strade regionali e 50 Km/h nei centri abitati. I controlli sono frequenti anche per il tasso alcolemico nel sangue (massimo consentito è 0,5 g/l) e tieni accesi i fari anabbaglianti anche di giorno.

  • La Slovenia è un Paese molto green e con molte piste ciclabili. Approfittane per portare con te la tua bicicletta!

  • La Slovenia è un Paese con un forte impegno alla sostenibilità e attento alle certificazioni green da Slovenia Green, dedicata alle numerose destinazioni e strutture che prestano attenzione all’ambiente (Slovenia Green Accomodation) alla Green Gourmet Route, l’itinerario che unisce lo sport alla gastronomia.

  • Se può rassicurarti, segnati i numeri utili in caso di necessità.

  • In tutta la Slovenia l’acqua è pulita e potabile: approfitta delle fontane per evitare la plastica facendo scorta di acqua fresca e pulita!

  • Viaggia rispettando la natura e sostenendo i produttori locali.

  • Metti in valigia l’abbigliamento da trekking con scarpe, pantaloni, maglia in lana leggera, zaino e borraccia perché ti sarà sicuramente utile anche se prima della partenza non hai ancora pianificato nessuna escursione.

  • Non cercare la pompa di benzina meno cara: il prezzo è imposto!

  • Viaggia sempre con del cash con te, potresti avere difficoltà con le carte, soprattutto lontano dal centro città o per pagare il parcheggio.

  • A differenza di quanto potresti pensare il sabato i negozi nelle grandi città chiudono tra le 13 e le 15, quindi non pensare di fare shopping il sabato pomeriggio ma piuttosto una bella passeggiata!

Slovenia in camper con il cane

Prima di partire per il tuo viaggio in camper in Slovenia con il tuo cane assicurati che abbia:

  • microchip ISO 11784/11785 a 15 cifre

  • vaccinazione antirabbica per poter viaggiare in Slovenia somministrato 21 giorni prima dell’ingresso nel Paese

Molte sono le strutture pet friendly, quindi non preoccuparti, potrai portare il tuo amico a quattro zampe senza problemi nel tuo viaggio in camper in Slovenia

padre e figlio giocano con il loro cane durante un viaggio in camper in Slovenia


Campeggi in Slovenia e aree sosta camper

Una domanda ricorrente è: come sono i campeggi in Slovenia? E le aree sosta per camper in Slovenia ci sono? Non preoccuparti. La Slovenia è un Paese amico dei camperisti e quindi non mancano in ogni regione del Paese né i campeggi né le aree sosta: potrai scegliere le migliori attrazioni per goderti la natura o le città in tutta serenità.

I campeggi sono spesso dotati di ogni comfort per vacanze rilassanti, divertenti e confortevoli a contatto con la natura. Sulla nostra mappa interattiva puoi trovare molti indirizzi utili in Slovenia e non solo.

Le aree sosta per camper sono sicure sia dal punto di vista funzionale dello spazio che della sicurezza intesa come tranquillità per un riposo da favola. Solitamente prevedono una barriera all’ingresso e gli spazi, contrassegnati, sono dotati dei servizi base con i ristoranti e negozi nelle immediate vicinanze.

Come un po' in tutti i Balcani il campeggio libero è vietato ma ci sono così tante alternative che non ne sentirai l’assoluta necessità: l’azienda vitivinicola Lepa Vida Winery, ad esempio, offre servizio di camper stop, per cui perché non approfittarne? In generale gli sloveni sono molto ospitali!

⭐ Se già utilizzi Park4Night e ti può rassicurare: l’app funziona anche in Slovenia!


Slovenia in camper: un tour tra storia, cultura, natura, terme, buon vino e cucina tipica

La Slovenia è un Paese tutto da scoprire, con molte offerte e servizi per tutti i gusti: ricco di storia e cultura oltre che natura ancora incontaminata, in cui poter apprezzare la cucina e i prodotti tipici, fare escursioni e sport outdoor.

In questo tour troverai nel dettaglio dove andare e cosa vedere in Slovenia in camper, dove sostare e cosa gustare, per vivere un’esperienza indimenticabile!

In Slovenia si distinguono 3 grandi regioni vitivinicole e tu le conoscerai tutte e tre:

  • Primorje a ovest, ai confini con l’Italia

  • Posavje a sud verso la Croazia

  • Podravje a est dai confini con la Croazia all’Ungheria

Se riesci a pianificare almeno 15 giorni, puoi visitare un po' tutto il Paese: mare, montagna, città con relax alle terme e visita delle cantine comprese, in un carosello di colori e sapori che spaziano dallo street food, ai piatti tipici della cucina tradizionale ai ristoranti stellati.

Amici in viaggio in camper che si rilassano sulle amache in un campeggio in Slovenia

Dopo una breve tappa nella piccola ma deliziosa Muggia nei pressi di Trieste, oltrepassa il confine italiano e raggiungi la Slovenia in camper. I chilometri di costa in Slovenia non sono molti ma il mare è molto bello e le offerte molto buone.

Visita Ancarano e la riserva naturale di Punta Grossa.

📍 Camping Adria a Ancarano è adatto a soddisfare anche i clienti più esigenti. 🏆CAMPEGGIO PIU’ SPORTIVO nel 2023 in Slovenia per ACSI

Vicino al mare, ha una piscina olimpionica, una per bambini e un centro wellness. Il campeggio più verde e più premiato della Slovenia è anche pet friendly.


Dopo una breve tappa al porto di Capodistria, città di fondazione greca, poi romana e per secoli veneziana, vai a Pirano se vuoi ancora ammirare l’architettura in stile veneziano.

Pirano è una cittadina molto graziosa, la più bella dell’intera costa slovena, per molti un vero gioiellino. Per avere una vista panoramica sulla città sali i 140 scalini che portano sulla cima del campanile.

Se vuoi prenderti una pausa dalla frenesia della vita contemporanea, questo borgo di pescatori è quello che fa per te. Goditi il mare e un aperitivo o un gelato in uno dei tanti bar con terrazza e visita il centro tra le tranquille viuzze (tutte pedonali!).

⭐La pista ciclabile Parenzana consente di raggiungere agilmente i borghi del litorale sloveno.



Spostati poi a Portorose: una delle poche spiagge sabbiose della Slovenia, con un’ atmosfera vivace con grandi stazioni balneari, sport acquatici e le terme in Slovenia più vicine all’Italia.

Nelle vicinanze visita il Parco Naturale delle Saline di Sicciole con animali e piante rare e dove il sale viene ancora estratto come 700 anni fa: tra le più antiche saline al mondo ancora attive!

CONSIGLIO: se vuoi avere un souvenir dalla Slovenia da poter gustare al tuo rientro il sale di Pirano, Solnce Piranska sol, oltre al miele sloveno, è sicuramente un’ottima idea!

Neanche a dirlo la cucina qui ha il sapore del mare, dell’olio d’oliva, delle piante selvatiche e dei grandi vini, soprattutto bianchi, sia da vitigni internazionali che da varietà autoctone, riscoperte in particolare dopo la caduta del comunismo.

Oltre ad un’ampia proposta di vini naturali, in Slovenia è possibile degustare i famosi vini arancioni o orange wine, ottenuti da una lunga macerazione sulle bucce di vini a bacca bianca invecchiati poi in anfore di terracotta.


Spostati verso il Carso per ammirare i fenomeni erosivi delle rocce calcaree che proprio qui hanno avuto inizio e una biodiversità tra le più ricche al mondo.

Parti dal Parco delle Grotte di San Canziano, patrimonio UNESCO, e raggiungi San Daniele del Carso, borgo molto caratteristico abitato fin dalla preistoria con un castello risalente al XVII secolo e i famosi Giardini Ferrari, costruiti nel rispetto del borgo antico di Å tanjel. Nella parte alta puoi ancora vedere le caratteristiche abitazioni a schiera del Carso con struttura gotica e romanica.

⭐ Bellissima in tutta le stagioni, la zona è particolarmente consigliata in autunno se ami i colori del foliage e vuoi visitare le cantine del Carso e della vicina Valle del Vipava durante la vendemmia e gli eventi enogastronomici.

📍Saksida Wine and Camping Resort a Dornberk 🏆CAMPEGGIO CON IL MIGLIOR RISTORANTE 2023 in Slovenia per ACSI si trova nella Valle del Vipacco, consigliata anche dalla Lonely Planet per la sua bellezza e l’incontro tra l’area alpina e quella mediterranea che offrono molto per gli amanti degli sport acquatici sul Vipacco e l’Isonzo, della bicicletta, delle escursioni e non da ultimo dell’enogastronomia

Fai una tappa a Vipacco, la Venezia slovena. Spostati poi verso il castello di Predamja e le Grotte di Postumia: un binomio consigliato da visitare assolutamente!

Il castello di Predamja, inserito su un costone di roccia per ben 123 metri, tra fascino e leggenda conserva una grotta visitabile disposta su 4 piani, la seconda più lunga della Slovenia.

Le Grotte di Postumia, tra le grotte più affascinanti al mondo e le più visitate d’Europa, di origine calcarea formatesi in milioni di anni, le puoi visitare in parte su un trenino e in parte a piedi.

📍Campeggio Pivka Jama a soli 3 Km dalle Grotte di Postumia, è in posizione strategica per visitare il Carso e splendido da vivere: in una foresta di abeti, sopra ad una grotta carsica sotterranea


Idrija è legata alle tradizioni minerarie del mercurio, per cui ha ricevuto il riconoscimento UNESCO, e del merletto e quindi le attrazioni principali si combinano con queste.

⭐ Non perderti i ravioli di patate di Idra (Idrijski žlikrofi), tra i piatti più popolari di tutto il Paese, che hanno addirittura ricevuto il riconoscimento di specialità tradizionale garantita (STG) da parte dell’Unione Europea.

Tra i luoghi medievali meglio conservati in Slovenia: Škofja Loka, da sempre in posizione strategica anche a livello commerciale, è un centro importante per l’artigianato locale.

⭐ Il souvenir più apprezzato è il Loški kruhek o mali kruhek, un pane dolce speziato abilmente decorato

Teatro di molti avvenimenti durante la Seconda Guerra Mondiale, Å kofja Loka fu dapprima occupata dagli italiani e poi dai tedeschi, il castello divenne il luogo in cui venivano rinchiusi i prigionieri, mentre oggi il museo del castello conserva una ricca collezione etnologica.

📍Campeggio Smlednik situato in posizione strategica per visitare le città storiche compresa la capitale (a soli 20 Km), sulle rive del lago di Zbilje, ha una parte con spiaggia e servizi indipendenti riservata ai naturisti. Pesca, canottaggio, tennis, pallavolo, ping-pong tra le attività offerte oltre ad un parco giochi per bambini


Slovenia in camper tomas malik wnb BH CGOYQ unsplash

Circondata da parchi e aree naturali la città ha un parco grande quanto il Central Park: il Parco Tivoli. Inoltre per chi ha problemi di deambulazione o deve trasportare oggetti pesanti sono a disposizione in forma gratuita veicoli elettrici per tutto il centro città: i Kavalir.

Lubiana è anche una città molto dinamica che offre molto: puoi visitare il castello o pagaiare sul fiume, visitare i moltissimi i musei, fare un salto al mercato (dove trovi anche un distributore automatico con il succo di mela locale) o assaggiare una birra dei tanti birrifici sloveni. In centro città sono diversi i caffè consigliati che propongono un ottimo caffè.

Assaggia, quindi, il cibo da strada di Lubiana: il burek, di influenza ottomana, presente un po' in tutti i Balcani. Si trova un po' ovunque in città (consigliato da Nobel Burek). Ha la forma di un calzone con diverse farciture.

Un altro piatto tipico ed economico: i cevapcici, preparati con carne trita speziata. Con lo stesso impasto puoi assaggiare anche la pljeskavica, in molti casi servita con la pita. In settimana puoi anche pranzare con un kosilo, il famoso menù da operaio. Tra i piatti tipici: la jota, zuppa servita calda bollente con fagioli, crauti, carne, lardo, patate, cipolle.

Non mancano poi gli eventi o i punti panoramici e puoi fare anche shopping nel più grande centro commerciale d’Europa compreso di terme: le possibilità sono praticamente infinite, quindi, non pensare di visitarla ma di viverla!

📍Camping Ljubjana Resort è un’ottima scelta per avere tutti i comfort appena fuori la capitale, sulle rive del fiume Sava, ma facilmente raggiungibile in bicicletta o con i mezzi

⭐ Ammira le architetture di Jože Plečnik, che con la sua riprogettazione della capitale incentrata sull’uomo, ne ha permesso l’inserimento tra i patrimoni UNESCO o lasciati guidare in una visita unica.


Raggiungi Kočevje per un’esperienza a contatto con la natura straordinaria e piuttosto misteriosa. Iscritta nella lista dei patrimoni UNESCO, l’area è l’habitat forestale più completo d’Europa (consigliata anche dalla Lonely Planet).

Fai tappa, quindi, a Dolenjske Toplice, se vuoi approfittare delle terme, altrimenti prosegui per Metlika, nella Carniola Bianca.

Percorsi ciclabili ed escursionistici tra i vigneti e degustazione di prodotti tipici locali dai sapori genuini caratterizzano la zona. Qui la fa da padrone il vino cviček, unico a livello mondiale, il solo con il Chianti con una composizione protetta per legge, che si contraddistingue per il basso grado alcolico e la forte acidità.

⭐ Assaggia il vino con la focaccia di Bela krajina, un piatto tipico locale, protetto a livello europeo.

📍Campeggio Bela Krajina-Podzemelj sulle rive del fiume Kolpa, tra i più caldi d’Europa, è piuttosto piccolo ma molto carino e con una lunga tradizione familiare: offre tutto ciò di cui un camperista in viaggio ha bisogno! ☺

A Novo Mesto, nella regione vitivinicola Posavje, la tradizione vuole che ogni proprietario di vigneto abbia il suo casolare. Oggi questi casolari, le zidanice, sono spesso trasformate in strutture d’accoglienza per i turisti.

⭐A Paha trovi la zidanice più vecchia di tutta la Slovenia, risalente a 180 anni fa e costruita come vuole la tradizione in legno, pietra e paglia.


Foto von Ales Krivec auf Unsplash


Raggiungi quindi Brežice e vivi un’esperienza unica nelle repnice, grotte in sabbia di quarzo un tempo utilizzate per la conservazione delle rape e oggi utilizzate come cantine. Alle terme trovi il più grande complesso di piscine di tutta la Slovenia

📍Camping Terme Čatež a Brežice 🏆 MIGLIOR CAMPEGGIO 2023 in Slovenia per ACSI un vero e proprio villaggio turistico vicino al più grande parco acquatico sloveno, offre anche piazzole in riva al lago



Ptuj adobe stock image


Ptuj, la città di origine romana più antica della Slovenia e oggi patrimonio UNESCO è nota anche per la tradizione culinaria e l’ottimo vino (soprattutto cviček). La città vanta la più antica cantina di tutta la Slovenia. Oltre alle terme, visita il castello e consulta gli eventi, sempre molto interessanti.

📍Campeggio Terme Ptuj vicino alle terme oltre che al campo da golf e a pochi minuti a piedi dal centro città. Aperto tutto l’anno, è dotato di ogni comfort

Le terme in Slovenia in camper

Sono ben 14 le terme naturali slovene: 12 si trovano nella parte est del Paese e le altre due sul mare, quasi al confine con l’Italia.

Una vacanza alle terme sarà l’occasione per riacquistare il tuo benessere fisico e mentale e rilassarti vivendo esperienze davvero uniche! In molti casi i campeggi associati alle terme (quasi sempre di alto livello) comprendono nel pernottamento anche l’ingresso per due persone alle terme, che spesso sono dei veri e propri parchi acquatici oltre alla zona spa.

Inoltre vengono spesso promossi pacchetti per festeggiare il capodanno alle terme: puoi attendere la mezzanotte facendo il bagno per cui relax e divertimento sono garantiti. In Slovenia trovi proprio tutto ciò che ti serve per la tua vacanza!

Dopo queste premesse non puoi fare una vacanza in Slovenia in camper senza programmare una tappa alle terme vista l’ampia scelta.



A Marburgo (Maribor in sloveno), nella regione vitivinicola Podravje, trovi la più antica vite al mondo con ben 450 anni, a cui è stato dedicato anche un museo. È la seconda città più popolata dopo la capitale.

📍Campeggio Kekec a soli 6 Km da Maribor è aperto tutto l’anno per offrire un’ampia gamma di servizi sia nella stagione estiva agli amanti di MTB, golf, passeggiate nella natura, sia agli amanti degli sport invernali (funivia e seggiovia a 300 metri portano sulle piste che ospitano la Coppa del Mondo di sci alpino-Zlata lisica)

Spostati verso il cuore culturale del Paese: Kranj e visita la città antica con le gallerie sotterranee e il canyon creato dal fiume Kokra in centro. Città molto attenta alla sostenibilità (noleggio auto, biciclette, autobus elettrico Kranvaj, mercato contadino) e con numerosi eventi tutto l’anno.


CONSIGLIO: se le escursioni sono la tua passione, pianifica una salita a Velika planina per goderti paesaggi bucolici da cartolina. L’escursione è piuttosto impegnativa, in alternativa è possibile salire in funivia per poi proseguire a piedi ma occorre informarsi in anticipo.

La Slovenia non è solo vino ma anche birra, quindi fai una tappa a Žalec, dove la coltivazione e l'essiccazione del luppolo hanno origini molto antiche e per celebrare questa attività puoi trovare la fontana della birra (Fontana dell’Oro verde) sulla piazza principale. Per rimanere in tema, a fianco c’è un ecomuseo e molti sono gli eventi se ti interessa l’argomento.

Raggiungi quindi Radovljica, per visitare il centro storico, tra i più belli e con il maggior numero di attrazioni culturali della Slovenia. Oltre a visitare musei, gallerie, palazzi, ampia è l’offerta delle attività outdoor, per non parlare degli eventi: ad aprile imperdibile il Festival del cioccolato!

📍Camping Å obec a Lesce offre diverse tipologie di piazzole, anche sulle rive del fiume Sava e in zona lago Å obec con vista panoramica sulle Alpi Giulie, in un bosco di pini. Se non hai voglia di cucinare, il ristorante interno al campeggio propone piatti tipici con le verdure dell’orto (visitabile) e altri prodotti locali.

⭐Nell’area alpina e prealpina non puoi non assaggiare il piatto della cucina povera per antonomasia: žganci, una sorta di polenta di grano saraceno servita come piatto tipico o in accompagnamento a carne, salsicce, crauti.


adobe stock image of lake Bled

Il lago di Bled è il luogo più iconico del Paese. Situato sul confine con il Parco di Triglav, il lago è circondato da un bellissimo paesaggio alpino e ha un'isoletta da fiaba al suo interno.

⭐Se vuoi scattare la foto da taggare su instagram devi salire a Osojnica

Nei dintorni scopri angoli segreti molto tranquilli e panoramici:

  • la residenza di Tito sul lago oggi ha un caffè con vista panoramica. Puoi approfittare per sederti in un luogo storico e sorseggiare qualcosa con vista lago o assaggiare la famosissima torta Bled (kremna rezina) con crema pasticcera e panna, praticamente un’istituzione da queste parti, anche se la ricetta originale del 1953 è della Caffetteria Park nell’hotel omonimo

  • lontano dalla massa dei turisti, a solo un chilometro dal lago, il paesino di Selo Pri Bledu mantiene ancora intatte le tradizioni tipiche slovene

  • in fondo al lago, sempre piuttosto nascosta, c’è l’antica ferrovia

  • consigliata l’escursione a Babji zob per una vista panoramica mozzafiato



Puoi approfittare della pista ciclabile che ti porta fino al lago di Bohinj, il lago più esteso della Slovenia, oppure puoi proseguire in quella direzione in camper fino a raggiungere quella che un tempo era la zona di confine del Regno d’italia e il Regno di Jugoslavia. Oggi qui si trova un’importante stazione sciistica per lo sci nordico.

📍Kamp Danica Bohinj nel Parco NazionaleTriglav 🏆CAMPEGGIO CON LA POSIZIONE MIGLIORE 2023 in Slovenia per ACSI

Lake and mountains near Kranjska Gora village in Triglav national park, Slovenia


Se prosegui il tour in camper in Slovenia puoi fare una tappa a Jesenice per visitare la città dell’acciaio e dei fiori, per poi proseguire in direzione Kranjska Gora, nota per la Coppa del Mondo di Sci Alpino, con un centro storico piuttosto elegante e con una buona offerta di strutture ricettive e parchi per bambini.

La Valle dell’Isonzo per noi italiani è legata principalmente ai fatti storici che qui ebbero luogo ma oggi offre molte attività outdoor: rafting, canyoning, pesca, escursioni con punti panoramici mozzafiato tra gole naturali, cascate e ponti tibetani.

Simbolo della valle è Caporetto (in sloveno Kobarid), italiana fino al 1947 quando passò alla Jugoslavia. Nota per la famosa disfatta durante la Prima Guerra Mondiale, celebra i soldati morti con un sacrario militare sulla collina. CONSIGLIO: la salita sulla collina al sacrario non è consigliata ai camper, causa strada stretta. Merita la visita il museo.

📍Campeggio Koren Kobarid è stato il primo campeggio ecologico del Paese. Diverse tipologie di piazzole con possibilità anche all’interno del bosco ma con allaccio elettrico. Servizi: sauna, grotta di sale, arrampicata, bocce, beach volley, erbe aromatiche. Dintorni: rafting, kayak, canoa, pesca, parapendio.


In una delle zone più belle della Valle, dove il fiume diventa lago, incontri Santa Lucia d’Isonzo. Noleggia una barca o fai una gita in battello (convertito elettrico è a zero emissioni) per goderti il paesaggio.

Prevedi una sosta a Nova Gorica, famosa per il gioco d’azzardo, per poi rientrare in Italia verso Gorizia.

📍Camping Park Lijak a Nova Gorica ha tutto quello che non può mancare in un campeggio adatto alle famiglie e agli sportivi: parapendio (anche in coppia), escursioni a piedi e in bicicletta


Campervan 640 il Confortevole con portabici vicino a un lago in montagna in Slovenia

Con il nostro tour in Slovenia in camper hai visto quanto questo magnifico Paese grande quanto la Puglia abbia da offrire, anche solo in un itinerario attraverso un po ' tutte le regioni.

Scegli il tuo modello di van, camper, motorhome preferito e parti verso una nuova avventura! La Slovenia è facilmente raggiungibile dall’Italia, in particolare partendo dalle nostre sedi di Bassano del Grappa, Modena, Milano, Torino.

Se il tempo a tua disposizione lo consente e le offerte al momento disponibili oltre a tutti i vantaggi del noleggio camper ti hanno convinto, potresti pensare anche ad un tour Croazia-Slovenia in camper.

Buoni chilometri dal team Freeway Camper!


Back to news